Diritti dell’infanzia alla Scuola Thea

Durante tutta la mattina del 20 novembre le insegnanti e i bambini delle due sezioni hanno conversato sul concetto di diritto in generale, provando ad entrare nello specifico dell’articolo n. 15 “Hai il diritto di incontrare altre persone, fare amicizia con loro e fondare delle associazioni, a meno che ciò non danneggi i diritti degli altri”.  Il tema dell’appartenenza alla propria comunità è stato oggetto di discussione, prima, e rappresentazione grafica, dopo, da parte di entrambe le sezioni della scuola.  Tra le parole dei bambini scegliamo una delle frasi che maggiormente contraddistinguono i pensieri emersi “E’ bello conoscere gli altri, perché ti possono sempre aiutare e insegnare tante cose nuove”. Uscire dalla struttura scolastica per conoscere ciò che ci circonda incontrando altri adulti, altri cittadini, da un lato, e accogliere alcuni personaggi solitamente incontrati in contesti come la biblioteca e la ludoteca, dall’altro, possono essere scelte educative che sostengono la costruzione di un pensiero aperto, disponibile e fiducioso nei confronti dell’Altro, elementi indispensabili per usufruire dei propri diritti e doveri nel rispetto di quelli altrui.